Home TV Documentari

‘Fino all’ultimo respiro’ e la storia della Nouvelle Vague

Nel nuovo episodio della serie di ARTE ‘Ginnastica culturale’, la storia del movimento che ha rivoluzionato il cinema mondiale spiegata con una scena del classico di Godard

Alla fine degli anni ’50 una generazione di registi ha stravolto il cinema mondiale. Truffaut, Chabrol, RIvette, Rohmer e Godard, con i loro film girati in modo agile, spontaneo e a basso costo raccontavano la società francese in tempo reale e senza filtri, senza attrezzature costose, luci e grandi scenografie. È la Nouvelle Vague, una delle correnti più importanti della storia del cinema.

Fino all’ultimo respiro, il classico di Jean-Luc Godard con Jean Seberg e Jean-Paul Belmondo, è considerato il manifesto di tutto il movimento. Il nuovo episodio della serie di ARTE Ginnastica culturale si sofferma in particolare su una scena, girata nel bel mezzo degli Champs-Élysées, perfetta per capire la portata di tutta una filosofia artistica.

Altre notizie su:  Arte