Home TV Documentari

Coronavirus: una crociera impossibile

Quando il governo del Brasile ha vietato ai passeggeri della MS Amera di tornare a casa in aereo, il capitano ha preso una decisione drastica: la nave sarebbe tornate in Europa via mare. Ecco com’è andata

A metà marzo, il capitano Elmar Muhlebach è nel bel mezzo dell’Amazzonia con la nave da crociera MS Amera. Il Brasile sta chiudendo i porti e lo spazio aereo, e la paura del coronavirus non permette né ai passeggeri né all’equipaggio di lasciare la nave. Per i 423 membri della squadra del capitano il futuro è incerto: terminare la crociera è impossibile. I passeggeri, 568, sono tutti bloccati a 9mila chilometri da casa. È in questo momento che il capitano prende una decisione drastica: tornare in Europa via mare. Il documentario di ARTE racconta com’è andata.

Leggi anche