Home TV & Serie

Chi è Can Yaman e perché stanno tutti parlando di lui

Il successo soap, il gossip (vero o presunto) featuring Diletta Leotta, l’ipotesi Sanremo. Tutto quello che c’è da sapere sull’attore più ‘caldo’ del momento

Foto: Beatriz Velasco/WireImage via Getty Images

Perché è il nuovo re delle soap

In Bitter Sweet – Ingredienti d’amore è un imprenditore ramo cantieri navali sedotto dalla sua chef personale (ma di mezzo c’è anche un twist spy, se no sarebbe troppo facile). In DayDreamer – Le ali del sogno un fotografo stile Salgado (vabbè, quasi) che gira il mondo e seduce ragazze. Se non sapete di chi stiamo parlando, è perché non siete abbastanza generalisti: Can Yaman, classe 1989, nato a Istanbul, è il nuovo idolo della soap d’importazione di Canale 5. Dalla Turchia con amore e, soprattutto, bollore, vista la devozione delle spettatrici (e spettatori) non solo anatolici: 8 milioni i follower su Instagram. Dalla laurea in Giurisprudenza al titolo di uomo dell’anno per GQ: il Turkish delight è servito.

Per la (presunta) relazione con Diletta Leotta

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da 𝑪𝒉𝒊 (@chimagazineit)

Stanno insieme o non stanno insieme? Ma come chi! Can Yaman e Diletta Leotta, la power couple (il power che ci meritiamo, insomma) di cui tutto il gossip nostrano parla da un po’ di tempo a questa parte. Sono stati beccati varie volte insieme, e subito si è pensato a un affaire. Ma adesso arriva il settimanale Oggi a infrangere il sogno (vabbè): «Probabilmente sono solo una coppia di amici e di affari. Tanto che c’è chi è pronto a giurare che Diletta presto sbarcherà anche in Turchia dove potrebbe diventare la nuova eroina bionda delle serie tv in salsa ottomana». Intrigo internazionale.

Perché potremmo vederlo a Sanremo

Il “fattore Leotta” sarebbe stato scatenante anche nell’invito di Yaman sul palco dell’Ariston. O almeno così pare, sempre che Sanremo 2021 si faccia. L’attore sarebbe stato contattato per partecipare a una delle serate del Festival proprio nei giorni in cui esplodeva su rotocalchi e social la (presunta) storia con Diletta. È stata l’agenzia Adnkronos a riportare per prima la notizia, che nessuno finora ha smentito. I bene informati rilevano dettagli ancora più succosi: dietro l’ingaggio di Yaman ci sarebbe il manager Andrea Di Carlo, indicato come nuovo fidanzato di Arisa (quest’anno di nuovo in gara) nonché colui che avrebbe “piazzato” Zlatan Ibrahimović accanto ad Amadeus per tutte e cinque le serate. Il balletto dei “valletti” è già un Can-Can (scusate).

Per la svolta d’autore

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Claudia Gerini (@geriniclaudia)

Cose turche. Anche se in principio fu la (italianissima) pasta. Nell’ultimo spot diretto per il marchio De Cecco da Ferzan Özpetek, accanto alla testimonial Claudia Gerini spunta un altro volto: quello di Yaman, ormai come il prezzemolo sugli spaghetti alle vongole. Il regista connazionale lo ringrazia pubblicamente su Instagram: «Nessuno è entrato invano nella tua vita. O è una prova o è un dono… grazie Can». Seguirà un film vero e proprio, per far sì che questo assaggio (pardon) diventi una vera svolta d’autore? Intanto, Ferzan ha in ballo la serie ispirata al suo Le fate ignoranti: una parte per Can si può trovare, dai.

Perché potrebbe dare il volto a un personaggio cult

SandoCan: chiediamo venia, ma già s’immaginano i titoli quando uscirà la nuova serie ispirata alle avventure di Salgari, già ispiratrici del cult televisivo anni ’70 con Kabir Bedi. Stavolta la vibe esotica tra le platee italiane la porterà Yaman, nel ruolo del titolo. Che è già benedetto dall’originale: «Ho sempre pensato che Sandokan dovesse essere rifatto con i moderni effetti speciali. Sono sicuro che Can Yaman sarà un degno successore. Non vedo l’ora di vederlo in questa nuova incarnazione», ha detto Kabir. Produrrà Lux Vide, quella di Doc – Nelle tue mani, che si porterà dietro il suo golden boy Luca Argentero (nei panni, si crede, di Yanez). È già sondaggio Instagram tra bellocci: Can o Doc?