Red Bull Air Race, in Giappone vince “Yoshi”

L'idolo di casa ha vinto per la prima volta una tappa del campionato mondiale di fronte a 50mila persone

Doveva andare così e così è andata. Yoshihide Muroya ha vinto la terza tappa del Red Bull Air Race a Chiba: l’eroe di casa è arrivato al primo posto con un tempo di 1:04.992.

Di fronte a 50mila persone, in estasi, “Yoshi” è arrivato sul gradino più alto del podio per la prima volta nella sua carriera nel campionato mondiale. Al secondo posto Martin Šonka (a solo un decimo di secondo) mentre al terzo Kirby Chambliss.

Matthias Dolderer conserva comunque il primo posto nella classifica globale con 30 punti. A seguire lo stesso Chambliss a 20 e Ivanoff a 19. A seguire altri tre piloti a un punto di distanza.

La prossima tappa sarà a Budapest, il 16 e il 17 luglio e segnerà anche la fine della prima metà del campionato.