NBA: il pubblico di Golden State trolla J.R. Smith

Dopo il clamoroso errore in Gara-1 J.R. ha ricevuto un’accoglienza particolare dal pubblico della Oracle Arena.

Tutti in piedi e ovazione all’annuncio del suo nome nel pre-gara e cori di “Mvp Mvp” quando si è presentato in lunetta. La serata di J. R. Smith ha vissuto picchi di surrealismo inusitati per le Finals Nba. D’altra parte il personaggio è famoso per gli exploit, diciamo così, ondivaghi: grandi picchi e profondissimi down.

Quello commesso in Gara-1 è probabilmente l’errore più comico di sempre e ha condannato i Cleveland Cavaliers alla sconfitta. Ora i Cavs sono sotto 2-0 e la serie sembra abbastanza compromessa, ma con J. R. non si sa mai. In tanti nel dopo-gara si è detto felice dell’accoglienza del pubblico di San Francisco: “Meglio così che essere ignorati. Mi è piaciuta”.

Ecco l’errore di Gara-1 destinato a rimanere nella storia del basket: