Mayweather più forte del porno

Durante la Money Fight le visite su Pornhub sono crollate, soprattutto tra i più giovani
mayweather, mcgregor, vittoria, boxe

Se non ve ne foste accorti, durante il weekend c’è stato il super match tra Mayweather e McGregor. Un sacco di gente si è improvvisata espertissima di boxe, valutando i dettagli tecnici – in modo negativo – e entrando in analisi di marketing, business e altri campi senza conoscere assolutamente quello di cui stesse parlando.

Ma il dato vero del successo è questo: un sacco di gente ha scelto il match al posto dei porno.

Pornhub, il noto portale pornografico, ha diffuso i dati della notte incriminata sottolineando il crollo avuto durante la messa in onda, perdendo circa il 21% degli spettatori americani (il 12 circa in tutto il mondo).

E ad abbandonare il mondo vietato ai minori sono stati i più giovani: la fascia tra i 18 e i 34 anni è letteramlmente crollata, arrivando a -26%.

Poi tutto è tornato alla normalità, soprattutto in Irlanda, dove in molti si sono dovuti consolare per la sconfitta del loro campione, visto che subito dopo il KO tecnico c’è stato un picco del 170%.