Leonardo Fioravanti, l’italiano che surfa coi giganti

Cosa vuol dire per un poco più che diciottenne battere una leggenda del surf come Kelly Slater

Hai mai avuto una passione da adolescente? Una di quelle grandi grandi, che ti portano a venerare i tuoi modelli di riferimento, veri campioni a prima vista inarrivabili. Se hai presente di cosa stiamo parlando, puoi anche capire cosa significhi trovarsi a un certo punto a condividere la tua passione con uno di questi guru: emozione a mille, e la sensazione di essere parte di qualcosa di molto grande. Ma è davvero difficile comprendere quello che sta provando in questo momento il rider DC e Quiksilver Leonardo Fioravanti, che nel corso dell’ultimo anno è letteralmente diventato un uomo (ha compiuto diciotto anni) e un campione in grado di confrontarsi con i migliori professionisti al mondo. Fino ad arrivare a battere una leggenda vivente, il surfer più grande di sempre: Kelly Slater.

E lo stesso Slater è presente in The Arrival, il video che apre la parentesi sulla nuova vita di Leo. E non l’unico ospite: i compagni di team Zeke Lau e Kanoa Igarashi completano il cast e contribuiscono a mantenere altissimo il livello contenutistico di questo nuovo filmato realizzato in quel paradiso terrestre che sono le isole Fiji.