Home Sport

È morto Kobe Bryant

L’elicottero su cui viaggiava il cestista è precipitato stamattina nella Contea di Los Angeles

Kobe Bryant nel 2016

Foto: FREDERIC J. BROWN/AFP via Getty Images

È morto Kobe Bryant. L’ex cestista dei Los Angeles Lakers è rimasto vittima di un incidente a Calabasas, in California nella mattina di domenica 26 gennaio: l’elicottero sul quale viaggiava è precipitato e ha preso fuoco. Tutte le persone a bordo del velivolo sono morte.

Il sito TMZ, che per primo ha riportato la notizia, parla di cinque vittime tra cui la figlia Gianna, 13 anni. Tra di esse non ci sarebbero invece la moglie Vanessa, né le altre tre figlie Natalia, Bianca e Capri. Le cause dell’incidente non sono state ancora chiarite.

Bryant aveva 41 anni. È stato uno dei più grandi atleti nella storia della NBA. Ha giocato per vent’anni nei Los Angeles Lakers, fino al ritiro nel 2016, e ha vinto un Oscar per il corto animato Dear Basketball del 2017.

Altre notizie su:  Kobe Bryant