Home Sport

Conor McGregor: dopo il ritiro, l’accusa di violenza sessuale

Il lottatore sarebbe indagato per un'aggressione nei confronti di una donna lo scorso dicembre

Conor McGregor ha annunciato ieri il suo ritiro

Foto di Ethan Miller/Getty Images

Conor McGregor è indagato in Irlanda per violenza sessuale. Stando a quanto riporta il New York Times, che ha parlato con alcune fonti, McGregor sarebbe stato denunciato da una donna lo scorso dicembre. La violenza sarebbe avvenuta all’Hotel Beacon di Dublino. McGregor poi sarebbe stato arrestato e quindi rilasciato il 17 gennaio per un interrogatorio. Attualmente l’indagine è ancora in corso.

Lo staff del lottatore ha dichiarato, nel frattempo, che la storia della violenza “circola da qualche tempo e non è chiaro perché sia stata riportata ora” e ha definito la notizia un “pettegolezzo”, sottolineando che il suo ritiro non è collegato alle indagini.

Leggi anche