Home Rolling Affairs

Uè figa, alla grande!

Urbano Cairo e il più surreale dei discorsi motivazionali mai sentiti da molto tempo a questa parte

Credevamo fossero tempi complicati: la quarantena, il virus che miete vittime e una crisi economica pesantissima all’orizzonte. Evidentemente ci sbagliavamo: “È come il 1996″, quando c’era l’abbondanza, “chiunque chiami risponde presente”. Circola questo video di un Urbano Cairo in trance agonistica che si rivolge alla sua forza vendita assicurando che tutto è fantastico, tutto è un’opportunità. È il più surreale dei discorsi motivazionali mai sentiti da molto tempo a questa parte: in piedi nel suo studio, in maniche di camicia come Obama, Cairo elenca i risultati delle sue aziende, beato di come la gente sia a casa a guardare La7 e il sito del Corriere. Che lo facciano per sapere cosa accade durante una pandemia globale non sembra lo preoccupi granché.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da @dagocafonal in data:

“La gente sta a casa ma vuole fare delle cose. Mia figlia ha visto una donna che ha comprato 300 euro di cosmetici in farmacia. Una bella donna, il marito l’ha accontentata. Tante aziende stanno vendendo di più. State in pista con i clienti, poco in riunione che non serve a nulla. Fatele in piedi”.

Raramente si era visto qualcosa di più distante dalla realtà. Guardatelo, non è un’imitazione.