Home Rolling Affairs

Sono usciti due nuovi video dell’arresto e dell’omicidio di George Floyd

Registrati dalle bodycam di due dei poliziotti che l'hanno arrestato, mostrano Floyd molto spaventato ma mai violento nei confronti degli agenti

Screenshot via Daily Mail

Il tabloid inglese Daily Mail ha ottenuto e pubblicato oggi due video inediti che mostrano l’arresto e l’omicidio di George Floyd a Minneapolis lo scorso 25 maggio da parte di quattro agenti di polizia. Si tratta di video registrati dalle bodycam – le telecamere indossate dai poliziotti – di due degli agenti coinvolti, Alex Kueng e Thomas Lane. Kueng e Lane erano stati i primi due agenti a intervenire e bloccare Floyd – la cui morte sarebbe stata provocata da un altro agente, Derek Chauvin,  che ha materialmente premuto il ginocchio contro il collo di Floyd per quasi nove minuti.

I video fanno parte delle prove utilizzate nel processo in cui Kueng e Lane sono imputati ed erano stati mostrati in aula lo scorso 15 luglio, ma il giudice non ne aveva permessa la pubblicazione facendo divulgare solo la trascrizione dell’audio. Non è chiaro come siano arrivati al Daily Mail.

Il video registrato dalla bodycam di Kueng dura 18 minuti, quello registrato dalla bodycam di Lane dura 10 minuti. Insieme mostrano quasi tutto l’arresto e la morte di Floyd, che appare spaventato ma mai violento. All’inizio del video si vede Lane che punta la pistola contro Floyd mentre questi è ancora in auto, mentre alla fine quando Floyd è a terra e dice di non riuscire a respirare, si sente Lane che chiede a Chauvin se non sia il caso di girare Floyd su un fianco – domanda a cui Chauvin risponde di no e continua a premere il ginocchio sul collo della vittima.

Potete vedere i due video in questione qui sotto: