Home Rolling Affairs

RS Magazine 5

Marco D'Amore, da Ciro l'immortale alla regia di "Gomorra 4". E poi Clavdio, nuova star dell'Itpop made in Roma con la sua "Cuore". Prima di celebrare "Unknown Pleasures" dei Joy Division e andare all'Aquila, a 10 anni dal terremoto

Da Ciro l’immortale alla sedia del regista: cambiano i ruoli, ma Marco D’Amore rimane l’anima di Gomorra. È lui a raccontarci tutti i segreti della serie originale Sky (disponibile on demand oltre che su Atlantic e in streaming su NOW TV) giunta alla sua quarta stagione, e a raccontare perché ha voluto raccogliere una nuova sfida così impegnativa. E poi Clavdio, nuova scoperta dell’etichetta Bomba Dischi e dell’Itpop romano: è venuto a trovarci in redazione e gli abbiamo detto che è “un glande”. Infine, prima di ascoltare il nuovo consiglio per la lettura di Mario Bonaldi, questa settimana dedicato ai Joy Division e alla memoria di Ian Curtis, andiamo all’Aquila, dove si commemorano i 10 anni dal terremoto dell’aprile 2009.

Leggi anche