Un produttore porno offre $10 milioni per l'impeachment di Trump | Rolling Stone Italia
Home Rolling Affairs News

Un produttore porno offre $10 milioni per l’impeachment di Trump

Larry Flynt, il fondatore di Hustler, è determinato a spodestare il Presidente USA

Larry Flynt odia Donald Trump: il fondatore di Hustler e produttore di decine di film porno ha offerto una ricompensa di $10 milioni per chiunque abbia informazioni che possano giustificare l’impeachment del Presidente degli Stati Uniti.

Per raggiungere l’obiettivo ha acquistato un’intera pagina del Washington Post: “$10 MILIONI A CHI FORNISCE INFORMAZIONI SUFFICIENTI PER CACCIARE DONALD TRUMP“, si legge sull’annuncio. “Trump è illegittimo in molti modi diversi, è pericolosamente inadatto a ricoprire quella carica e sta compromettendo la politica interna ed estera con il suo gigantesco conflitto d’interessi”.

Non è la prima volta che Flynt cerca di colpire Trump: all’inizio ha prodotto The Donald, una parodia porno del presidente; poi lo ha sfidato a dimostrare a tutti la vera dimensione del suo pene; infine ha offerto una ricompensa di $1 milione a chiunque avesse materiale infamante sul presidente. «L’impeachment sarebbe un brutto affare, ma l’alternativa è molto peggio», ha detto Flynt. «Tutti i patrioti americani dovrebbero provare a mandare via Trump prima che sia troppo tardi».