Johnny Depp su Donald Trump: è un ragazzino viziato | Rolling Stone Italia
Home Rolling Affairs News

Johnny Depp su Donald Trump: è un ragazzino viziato

In un panel dedicato alla parodia di Trump che ha girato per Funny or Die, Depp ha criticato apertamente il businessman diventato politico

Durante un talk all’Università dell’Arizona, Johnny Depp ha parlato del suo disprezzo nei confronti di Donald Trump. L’attore aveva già interpretato il ruolo di Trump in un video satirico di Funny or Die, e mentre spiegava il suo ruolo nel finto trailer del film tratto dal libro di Trump Art of the Deal, Deep ha condannato il businessman diventato politico. «Non si tratta solo del fatto di essere ricco», spiega «È un pretesto. C’è qualcosa di fasullo nel suo fare da bullo. Ma io credo che sia solo un ragazzino viziato.»

Prima di fare un’imitazione di Trump per gli studenti presenti, Depp ha commentato le frasi di Trump sul voler cotruire un muro tra USA e Messico per tenere gli immigrati fuori dal paese. «Reagan ai suoi tempi: ‘Mr. Gorbachev tiri giù il muro!’ Donald Trump, ‘Costruirò un muro, e non lo pagherò con nessuno dei miei miliardi. Sapete perché? Perché lo pagherà il Messico.»

Il film di Funny or Die è stato girato in segreto in quattro giorni a dicembre 2015. Nel film sono presenti anche Patton Oswalt, Alfred Molina, Jack McBrayer, Andy Richter, Henry Winkler e l’attrice del Saturday Night Live Michaela Watkins, ed è stato pubblicato il giorno in cui Trump ha vinto le primarie in New Hampshire.