In carcere il fondatore di un festival Christian Rock, molestava quattro minori

Harry Thomas, parroco del New Jersey e inventore del Creation Music Festival, si è dichiarato colpevole di aggressione sessuale aggravata

Harry Thomas


Il Creation Music Festival si autodefinisce come “il festival di rock cristiano più grande del mondo”. Fondato nel 1979 da Harry Thomas e Timothy Landis, è un doppio festival di quattro giorni che si tiene ogni anno in Pennsylvania e nello stato di Washington. A gennaio l’organizzazione ha annunciato che l’edizione di quest’anno slitterà al 2019, e ha aperto le vendite dei biglietti – che possono arrivare fino a 940$, per “un’esperienza VIP estrema”. È probabile che lo spostamento sia causato dai problemi con la giustizia dello stesso Harry Thomas, condannato a 18 anni di prigione per aver molestato quattro minori, e per averne perseguitato un altro per quasi 16 anni.

Thomas, parroco 75enne di Medford, New Jersey, è stato dichiarato colpevole di aggressione sessuale aggravata. «Sembra il caso di Dr. Jekyll e Mr. Hyde», ha detto il procuratore Scott Coffina. «Un uomo di fede, che ha contribuito positivamente alla sua comunità, ha tradito le famiglie che lo amavano e che si fidavano di lui. Non c’è sentenza sufficiente per recare giustizia agli atti deprecabili che l’imputato ha compiuto verso questi bambini, ma sono sicuro che passerà il resto della sua vita in prigione».

Secondo la ricostruzione di Deadstate, il parroco si è dichiarato colpevole, e ha definito la sentenza una condanna a morte. «Sarebbe meglio se mi gettaste in mare con una pietra legata al collo. Questo è quello che merito».