Home Rolling Affairs News

È morta Claudia Ochoa Félix, “l’imperatrice” dei narcos

Soprannominata la "Kim Kardashian" del Cartello messicano di Sinaloà, la modella 34enne sarebbe deceduta a causa di un'overdose

È morta a 34 anni Claudia Ochoa Félix, la modella definita dai media la “Kim Kardashian” del Cartello messicano di Sinaloà. Claudia Ochoa Félix era una delle donne più potenti nel mondo dei narcos, moglie di José Rodrigo Arechiga, leader, oggi incarcerato, del braccio armato del Cartello del boss Joaquín “El Chapò” Guzmán. Un’influenza per cui era stata soprannominata “Imperatrice degli Antrax”, dal nome di una banda di killer al servizio del Cartello, nonostante la modella abbia sempre negato in ogni modo la sua affiliazione al Cartello.

Seguitissima sui social, la modella postava spesso foto di sé in cui appariva circondata da armi o auto di lusso. Il decesso sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica, dopo che la donna aveva trascorso la serata a una festa a Culiacán. Stando a quanto riportato dal quotidiano Tribuna, Claudia Ochoa Félix sarebbe morta a causa di un’overdose dovuta al consumo di alcol e sostanze. A chiamare i soccorsi sarebbe stata un’amica della 34enne.

Leggi anche