Cosa ci racconta la vignetta ‘politica’ condivisa da Elon Musk | Rolling Stone Italia
Home Rolling Affairs News

Cosa ci racconta la vignetta ‘politica’ condivisa da Elon Musk

Ieri il patron di Tesla ha condiviso una vignetta che rappresenta il cambiamento del suo pensiero politico dal 2008 al 2021, con un forte intento ironico e provocatorio: è diventata un NFT da 3600 dollari

Tanto per cambiare, un tweet di Musk sta facendo discutere: ieri il patron di Tesla e Space X ha infatti condiviso una vignetta che rappresenta il cambiamento del suo pensiero politico dal 2008 – l’anno della vittoria di Obama nelle elezioni di Obama – al 2021. Se ciò che il “grafico” condiviso da Musk corrisponde a verità, nell’arco di questi tredici anni l’imprenditore ha vissuto uno slittamento verso destra, ma non per sua scelta.

La vignetta, infatti, ha anche un fondo di ironia ed è molto provocatoria: Musk è posto sempre nella stessa posizione, quasi a voler suggerire che le sue convinzioni sono rimaste le stesse. A detta di Musk, quindi, a cambiare non sarebbe stato lui, ma una sinistra che radicalizzandosi e conformandosi a quell’oggetto amorfo che definiamo politicamente corretto è diventata “woke” – termine con cui la destra americana intende solitamente quello che identifica come un atteggiamento di dogmatismo intollerante e censorio, applicato nei confronti delle parole e delle idee che vanno contro le più moderne sensibilità sulle questioni delle minoranze e dei diritti civili. In definitiva: a radicalizzarsi non sarebbe stato lui, ma appunto una sinistra sempre più popolata da “social justice warriors” privi di spirito critico.

Un atteggiamento che interseca perfettamente la “battaglia per la libertà d’espressione” che Musk ritiene di star portando avanti attraverso l’acqusizione di Twitter (che, però, è da ricollegare perlopiù a interessi personali).

Insomma, uno scarabocchio che rappresenta in una forma molto semplificata diversi pensieri che Elon Musk ha espresso negli anni proprio su Twitter: anni in cui ha scelto di impugnare fieramente la bandiera della lotta al politicamente corretto, diventata ormai un suoi tratto distintivo. Nel frattempo Colin Wright, l’autore del disegno, ha spiegato che la vignetta, originariamente condivisa nel 2021, è diventata un Nft (Non fungible token, di fatto un’opera digitale unica) e che è possibile acquistarla per un valore che in criptomoneta corrisponde a circa 3600 dollari.