Attentato a New York con un furgone: otto morti | Rolling Stone Italia
Home Rolling Affairs News

Attentato a New York con un furgone: otto morti

Ci sono decine di feriti. L'attentatore è stato arrestato

Gli istanti immediatamente successivi alla tragedia. Foto: Robert Deutsch-USA TODAY

Gli istanti immediatamente successivi alla tragedia. Foto: Robert Deutsch-USA TODAY

C’è stato un nuovo attentato a New York: quando in Italia erano circa le 20.30 del 31 ottobre, un furgone ha investito alcune persone su una pista ciclabile a Manhattan.

Al momento, ci sono 8 morti e 11 feriti, alcuni in gravi condizioni.

La polizia ha prima ferito e poi arrestato l’uomo alla guida del furgone, Sayfullo Habibullaevic Saipov, un uzbeko di 29 anni residente in Florida. Alcune fonti riportano che abbia inneggiato ad Allah mentre scendeva dal furgone.

Il sindaco di New York Bill de Blasio ha confermato che la polizia sta trattando il caso come terrorismo. «Si è trattato di un atto volto a minare il nostro stile di vita, ma i newyorkesi sono resilienti, sono stati messi alla prova diverse volte», ha detto il sindaco.

Durante la sua corsa, il pick up noleggiato guidato dall’attentatore ha anche travolto uno scuolabus.

Il presidente Trump ha twittato la sua condanna all’Isis.

Il pick up ha investito persone per circa 15 block lungo la riva dell’Hudson.