Home Rolling Affairs

Il video della donna che suona il pianoforte nella sua casa distrutta a Beirut

Si stima che dopo l'esplosione 300mila persone siano rimaste senza casa

Nell’esplosione di Beirut i danni sono stati talmente grandi che molte persone hanno avuto le loro case gravemente danneggiate o addirittura distrutte – si stima che 300.000 persone abbiano perso completamente la casa.

Tra queste c’è anche l’anziana madre di Hoda Melki, una donna residente a Beirut, che è stata ripresa dalla figlia mentre suona Auld Lang Syne al pianoforte del suo appartamento distrutto dopo l’esplosione. Il video che ne risulta è estremamente emozionate, potete vederlo qui sotto.

La canzone che suona è simbolica: è un brano folcloristico inglese, di origine scozzese, diventato famoso come canto d’addio.