Home Pop & Life News

Vivienne Westwood firma le uniformi di Virgin Atlantic

Tutto il personale di terra e di bordo indosserà le creazioni della stilista che ha contribuito a lanciare il punk

Vivienne Westwood firma le uniformi di Virgin Atlantic

Vivienne Westwood firma le uniformi di Virgin Atlantic

di Rossella Romano

Richard Branson, noto imprenditore che ha fondato la Virgin, ha scelto l’estro creativo di Vivienne Westwood, stilista del punk per eccellenza, per le nuove uniformi della sua compagnia area. Tutto il personale di terra e di bordo della Virgin Atlantic, infatti, indosserà le creazioni di madame Westwood che per l’occasione si è ispirata alle divise degli anni ‘40 di hostess e piloti.

Un tocco retrò e una nuance di rosso acceso per i tailleur femminili, la cui giacca è stata disegnata seguendo le linee di Bettina, capo spalla degli anni ’90 del brand Westwood. Completo a tre pezzi, invece, per l’uomo, il cui design richiama i tagli sartoriali degli atelier di Savile Row, via del quartiere super chic di Mayfair. Per dare vita alla “collezione dei cieli”, Vivienne ha utilizzato materiali ecologici tra cui tessuti realizzati con plastica riciclata e colori che rispettano l’ambiente.

Correva l’anno 1975 quando si formarono i Sex Pistols, gruppo cardine nella storia della musica ma anche dello stile. Controversi e provocatori, Johnny Rotten, Sid Vicious e compari non passavano inosservati, non solo per i brani ad alto tasso di anarchia, ma anche per il look, che diventò iconico per la nuova subcultura britannica che ben presto si sarebbe diffusa a macchia d’olio ovunque: il punk.

Artefice del successo di questo movimento, in particolar modo a livello di stile, fu proprio Vivienne Westwood. Vivienne aprì a Londra, in King’s Road, la boutique fetish Sex, che divenne un punto di ritrovo dei giovani alternativi e mecca di pellegrinaggio dei ragazzi anticonformisti di tutta Europa. Tra i personaggi noti che hanno lavorato come commessi nel negozio, oltre a Vicious, c’è anche Chrissie Hynde, frontwoman dei Pretenders. Spille da balia, borchie, strappi, pelle e tantissimo tartan sono gli elementi che caratterizzano questa corrente fashion che ancora oggi si ritrova, qua e là, negli outfit fotografati nelle strade delle grandi città. Le creazioni della signora Westwood sono rimaste, nel tempo, sempre all’avanguardia e innovative e, di certo, non passano mai inosservate.

Le nuove uniformi sono state presentate con un grande party in stile Virgin nella capitale inglese. Tra gli invitati alla festa c’erano anche Mark Ronson e Debbie Harry, che ha allietato gli ospiti con un suo live. Per vedere le 22 uniformi indossate dallo staff della Virgin Altantic bisogna aspettare, però, settembre. Sarà sicuramente un volo ricco di glamour. Non resta allora che dire: “Enjoy your flight”.

Leggi anche