Home Pop & Life News

Un camion piomba sulla folla: terrore a Nizza

Un tir travolge la folla sulla Promenade des Anglais. Decine di morti, si teme un attacco terroristico

Il camion che ha travolto la folla dopo che è stato fermato dalla polizia

Il camion che ha travolto la folla dopo che è stato fermato dalla polizia

Una notte da incubo a Nizza. Nella città del sud della Francia, durante la serata di festeggiamenti per il 14 luglio, anniversario della presa della Bastiglia, un tir è piombato a velocità elevata sulla folla, nella passeggiata su lungomare della città, la Promenade des Anglais.

La polizia, secondo le dichiarazioni di Itele TV, parla di oltre 80 morti e più di 120 persone coinvolte. Tra le vittime ci sarebbero anche molti bambini.

Non è ancora chiara la dinamica del fatto, anche se si fanno insistenti le voci di un attacco terroristico. Diversi testimoni dicono di aver sentito degli spari provenire dal camion. Associated Press riporta le parole di un testimone che dice di aver visto una persona con un fucile sparare dal tir in movimento. Un altro testimone, riporta la CNN, racconta di aver visto il camion andare a circa 50 chilometri all’ora, sbandando da una parte all’altra e investendo le persone a passeggio.

Il conducente, non ancora identificato, sarebbe morto nello scontro a fuoco con la polizia. Seondo Reuters, all’interno del camion sarebbero stati trovati i documenti di un trentunenne tunisino, ma non è ancora stata data conferma ufficiale.

La Procura sta chiedendo di stare in casa. Reuters riporta che il presidente Hollande stia aprendo un’unità di crisi prolungando di 3 mesi lo stato d’emergenza, che avrebbe dovuto finire il 26 luglio.

Aggiornamento

Il numero di vittime è salito a 84. La Farnesina ha attivato l’unità di crisi ed è stato messo a disposizione un numero di telefono del Consolato Generale d’Italia a Nizza: 0033 (0) 768054804

Il Presidente francese François Hollande ha dichiarato che lo stato di emergenza, che doveva durare fino al 26 luglio, sarà prolungato fino ad ottobre. Lo stato d’emergenza era stato messo dopo gli attacchi a Parigi di novembre, e prevede un passaggio di poteri alle autorità amministrative senza passare per la decisione dei giudici.

Il New York Times ha pubblicato un’infografica animata in cui è possibile vedere la traiettoria del camion. Una fonte vicina alla polizia dice che il guidatore del camion è Mohamed Lahouaiej Bouhlel, un 31enne francese nato in Tunisia sottoposto a libertà vigilata – ma l’identità non è stata ancora confermata.

Il procuratore di Parigi François Molins terrà una conferenza stampa da Nizza alle 17. Sono stati previsti tre giorni di lutto nazionale. La gendarmeria Francese chiede di non diffondere foto e video con contenuti forti e notizie non confermate.