Home Pop & Life News

Sul palcoscenico del Mipel musica, accessori e creatività

La fiera dedicata a borse e piccola pelletteria è un vero show dei record: 10.000 visitatori, 12.000 buyer, più di 300 top brand e uno special guest, Rolling Stone. Ecco cosa è successo in quattro giorni dentro (e fuori) il padiglione 10.

Due volte all’anno l’area espositiva di Fiera Milano-Rho si trasforma nella mecca dell’accessorio: è proprio qui infatti che dall’11 al 14 Febbraio si è svolto Mipel, l’evento in cui stilisti affermati e designer emergenti presentano le loro ultime collezioni per i professionisti del settore e i top buyer internazionali. Ben 15.000 metri quadri suddivisi in varie aree espositive come Scenario, la galleria dove il focus è tutto sulle nuove proposte del panorama accessori e The Glamourous, in cui quattro best shop italiani diventano coach di altrettanti creativi dando maggiore visibilità alle loro collezioni.

Protagonisti assoluti creatività, innovazione e design non più solo da ammirare ma da ‘vivere’ attraverso i sensi. Proprio a loro The bag show ha dedicato la sua ultima edizione con tre aree watch, touch e see per una esperienza a 360 gradi. Pensate a cubi specchiati che restituiscono un effetto caleidoscopico a quattro borse iconiche, postazioni olfattive che abbinano musica e fragranze e touch boxes per un incontro ravvicinato con i materiali che spesso ci limitiamo soltanto.

Anche Rolling Stone ha avuto la sua lounge all’interno di Mipel ma invece delle borse ha portato in scena la fotografia di Monica Silva, che per due giorni ha scattato i volti più interessanti della fiera durante quello che è stato un vero e proprio shooting live con ben tre set allestiti secondo il leitmotiv sensoriale della fiera. E non dimentichiamo la musica: quella dei dj set quotidiani che hanno animato la fiera ogni sera in orario happy hour.

NOME

Ma non finisce qui, perché Mipel è uscita dalla location di Rho per trasformarsi in vero e proprio happening nel cuore di Milano, esattamente nella Rinascente di Piazza Duomo per quattro giorni di aperitivi, moda e musica al bar della Rina, negli spazi del Design Supermarket. Il primo e quarto piano del department store hanno invece fatto da stage per i venti progetti finalisti del contest Feel Your Rolling Bag che ha coinvolto i designer partecipanti alla fiera nella creazione di una borsa in limited edition ispirata alla musica e alla pop culture. I primi tre classificati sono stati premiati nel corso di una celebration night al settimo piano del megastore che ha visto sul podio le borse realizzate da Bakarà, Valentino Orlandi e dalla vincitrice, Spazio If. Protagonisti assoluti creatività, eccellenza e il migliore Made in Italy.

Foto di Monica Silva

THANKS TO: Kartell, Seletti, Agape, Brazilsa, Gustavo Martini, Baldessari & Baldessari, Riva 1920, Pieces Of Venice, Iness Chertel, Sergio Matos, Enrique Steyer, Wonderwall, Mafer

Leggi anche