Home Pop & Life News

SOLO Rolling Stone: il futuro dell’informazione è sugli smart speaker

Da oggi anche Rolling Stone e le sue curiosità musicali sono disponibili nella ricerca vocale dei migliori smart speaker. Sotto con gli "OK Google" e gli "Alexa"

Per gli smanettoni è già così, ma entro la fine del 2020 la metà di tutte le ricerche Google avverrà tramite la nostra voce, senza l’utilizzo di tastiera e schermo. Ed è solo l’inizio.

Il numero di smart speaker e voice assistant crescerà a dismisura, fino a toccare il mezzo miliardo di unità nel 2023, surclassando il numero di tablet. Inizierà tutto da un “OK Google” o un “Alexa” e la TV si spegnerà, il termosifone si accenderà e soprattutto sarà il giornale a leggersi da solo, ad alta voce.

SOLO è la prima, nuova piattaforma di distribuzione di contenuti editoriali per voice assistant e smart speaker, praticamente un broadcasting in miniatura per apparecchi come Amazon Echo e Google Assistant. E siccome Rolling Stone non poteva restare a guardare, da oggi anche noi siamo su SOLO, con pillole giornaliere come i dischi e i concerti della settimana o gli anniversari e le curiosità musica del giorno, ovviamente raccontati in chiave Rolling.

Per attivare la funzione sul vostro smart speaker, intonate “OK Google lancia SOLO IO” o “Alexa, lancia SOLO IO” dopo aver attivato la skill sul dispositivo. Dopodiché, il comando per entrare nel mondo di Rolling senza usare la tastiera è molto intuitivamente “SOLO Rolling Stone”. Se il futuro della ricerca Web sarà vocale, tanto vale scaldare le corde.

Leggi anche