Home Pop & Life News

Ritorna la musica elettronica in Fondazione Prada

Torna la rassegna 'I want to like you but I find it difficult' organizzata da Craig Richards: tre appuntamenti a maggio, giugno e settembre

Dopo il successo dell’edizione 2018, torna I want to like you but I find it difficult, ovvero la rassegna musicale organizzata da Craig Richards per la Fondazione Prada di Milano. Il progetto prevede tre appuntamenti, uno il 16 maggio, uno il 14 giugno e l’ultimo il 27 settembre.

Dalle 19 a mezzanotte lo spazio esterno della Fondazione sarà animato da artisti internazionali, linguaggi musicali diversi e performance innovative.

Il primo appuntamento, previsto per il 16 maggio, vedrà protagonisti Maarja Nuut, cantante e violinista estone, in coppia con il musicista elettronico Ruum, Stefan Betke, in arte Pole, Helena Hauff, dj tedesca, e il curatore della rassegna, Craig Richards.

Come dice Craig Richards in una dichiarazione, “il punto di partenza del mio progetto curatoriale è la convinzione che questo linguaggio possa essere stimolante, impegnativo, provocatorio, bellissimo e perfino scomodo. Ogni evento è potenzialmente in grado di ispirare o irritare. Come suggerisce il titolo, ogni performance è stata scelta per esplorare l’indescrivibile forza della musica, al di là di piacere o meno”.

Il key visual della rassegna musicale, studiato da Craig Richards

Queste le line-up delle tre date in arrivo:

16 maggio
Maarja Nuut & Ruum (live)
Helena Hauff
Pole (live)
Craig Richards

14 giugno
Biosphere (live)
Andrea Belfi (live)
object blue (live)
Craig Richards

27 settembre
Floating Points (live)
Ben UFO
Colleen (live)
Craig Richards

Leggi anche