Home Pop & Life News

Nick Cave e la passione per lo skateboard

Per la seconda volta il leader dei Bad Seeds torna a collaborare per una tavola ispirata a una delle sue canzoni più celebri.

Foto via Facebook

Quando pensiamo a Nick Cave, probabilmente l’ultima immagine che catturerebbe la nostra fantasia è vedere l’artista di In My Arms sfrecciare su uno skateboard. Sbagliato, perché l’amore di Cave per l’half pipe è più forte di qualunque pregiudizio, tanto da spingere il cantautore australiano a collaborare per la seconda con Fast Times, un brand che realizza tavole.

La tavola del 2015 ispirata a ‘Nature Boy’. Foto via Fast Times

Era il 2015, infatti, quando il frontman dei Bad Seeds ‘prestava’ alcuni versi della sua Nature Boy per il primo skater customizzato, realizzato dall’artista statunitense Chuck Sperry, per l’occasione richiamato da Fast Times. Questa volta la canzone rappresentata da Sperry è Heathen Child: in cima alla tavola si legge “Hey little Moo Moo, light as a rainbow”. È possibile ordinare lo skateboard sul sito ufficiale di Fast Times.

Nel frattempo è finalmente arrivato nei cinema A Distant Sky, il film-concerto che racconta l’incredibile show di Nick Cave a Copenhagen, ovviamente accompagnato dai suoi Bad Seeds. Registrato a ottobre 2017 durante lo show nella capitale danese alla Royal Arena, il film racconta una performance in cui Nick Cave si è esibito con i brani tratti dal suo ultimo album Skeleton Tree, alternati dai più grandi successi che hanno costellato una carriera leggendaria ultratrentennale.

Leggi anche