Home Pop & Life News

“Music is a neverending journey”, il maxi murales di Porsche per la Milano Music Week

È stata inaugurata l'opera realizzata dal collettivo Orticanoodles. Ma per vivere il viaggio di Porsche basta collegarsi su Spotify

Porsche, con la sua Macan, è al centro di una rivoluzione musicale

Porsche, con la sua Macan, è al centro di una rivoluzione musicale

Comincia la Milano Music Week e, per l’occasione, è stato inaugurato in via Trolio un murales di 400 metri realizzato da Porsche Italia e commissionato al collettivo Orticanoodles.

Un lavoro realizzato con vernici flourescenti, visibili anche di notte, con al centro un cuore umano, circondato da un cosmo fatto di musica, con strumenti musicali che si fondono con pianeti e simboli. Il nome? Music is a neverending journey.

«La musica è un viaggio universale», dice Massiliano Cariola, direttore marketing di Porsche Italia. «Il claim della Macan è “scegli le emozioni”. E le emozioni sono veicolate attraverso la musica. Siamo il primo brand a aver realizzato un’opera del genere. Diciamo che è da 70 anni che ci piace innovare».

«Si dice che la street art riqualifichi gli spazi urbani. Io credo invece la abiti. Uno spazio urbano abitato dall’arte è uno spazio urbano più bello» ha invece dichiarato l’assessore Filippo Del Corno.

Trovate le foto qui sotto:

Il Murales realizzato da Porsche per Milano Music Week. Foto via Il Milanese Abbellito (Facebook)

La scelta degli strumenti non è stata casuale, come ricorda Luca De Gennaro: «Ci sono tutti quelli utilizzati da Mike Oldfield in Tumular Bells». Motivo in più per non perderlo.

Music is a neverending journey è inoltre il titolo della speciale playlist creata da Porsche Italia per entrare nel mood giusto della Music Week, anche su quattro ruote (magari quelle della Macan).

Leggi anche