Milano Design Week, tutti i motori del Fuorisalone

Case auto e moto hanno approfittato della settimana milanese per presentare dal vivo le novità del momento, gli aggiornamenti e i programmi per i prossimi mesi.
Un artwork dedicato alla nuova SSANGYONG Tivoli

Un artwork dedicato alla nuova SSANGYONG Tivoli

Non solo mobili, arredamento ed eventi per il Fuorisalone della Milano Design Week appena conclusa e per la quale anche i motori hanno fatto la loro parte. Case auto e moto hanno approfittato della settimana milanese per presentare dal vivo le novità del momento, gli aggiornamenti e i programmi per i prossimi mesi, con un occhio di riguardo al futuro in termini di stile e innovazioni tecnologiche. E allora design che sposa le linee delle carrozzerie e delle carenature, soluzioni ‘green’ elettriche ed architetti per una volta a braccetto con ingegneri e meccanici tra quattro e due ruote.

AUDI, BENVENUTA A6

Protagonista in casa Audi per la Milano Design Week è stata la nuova A6 in anteprima italiana nel City Lab del marchio tedesco, ovvero lo spazio pensato per le idee che anticipano il futuro. Tra Corso Venezia 11 e l’Università degli Studi di Milano c’era anche il prototipo Audi AIcon, concept car che rappresenta il futuro della mobilità secondo Audi, oltre a ‘Fifth Ring’, l’installazione a cura di Mad Architects e Artemide.

JAGUAR, IL GIAGUARO ELETTRICO

‘Jaguar Electrifies: Future Perspective’ è stato il titolo dell’installazione a marchio Jaguar, che tra giochi di luce, linee essenziali e ambientazioni futuristiche, ha puntato tutto su l’elettrica Jaguar I-Pace esposta al Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di Milano. Prodotto di punta per la casa automobilistica inglese che guarda al futuro, la I-Pace è il primo SUV al cento per cento elettrico e premium ad essere lanciato sul mercato europeo.

LAND ROVER

Di casa ormai da cinque anni alla Milano Design Week, Land Rover ha festeggiato a questo giro anche il settantesimo anniversario del brand,
In collaborazione con lo studio dell’interior designer Andrea Castrignano, il marchio inglese ha proposto al Gattinoni Hub la rappresentazione metaforica dello spirito pionieristico del brand dalle origini fino alla nuova Range Rover SV Coupé, recentemente presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra.

HONDA, CB1000R DA OROLOGERIA

La nuova Honda CB1000R ha debuttato in città al fuorisalone con un’anteprima esclusiva realizzata in collaborazione con Nicola Quadri Studio presso lo Spazio Tiraboschi. “Se nella moda e nel settore auto si parla di stile – hanno fatto sapere dalla casa moto giapponese – Honda preferisce parlare di design industriale, che rappresenta qualcosa di diverso, perché nasce insieme alla meccanica”. Non per niente Honda ha tratto ispirazione per il design della CB1000R dal mondo degli orologi di alta precisione e dalla loro tecnica.

HYUNDAI, COPPIA ALL’INSEGNA DEI WATT

Hyundai ha propone un percorso esperienziale ideato da Carlo Bernardini e dedicato alll’energia della nuova Kona, primo SUV compatto disponibile anche in versione full electric, oltre che alla concept car Kite, sorta di dune buggy in versione elettrica e realizzata in scala 1:1 dagli studenti del Master in Transportation Design IED (Istituto Europeo di Design) con il supporto del Centro Stile Europeo Hyundai.

LEXUS, PER UN FUTURO CONDIVISO

Per la sua undicesima presenza alla Milano Design Week, Lexus si è presentata al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia con l’installazione dell’architetto giapponese Sotaichi Kawa intitolata “Limitless Co-Existence”, dedicata ai temi della co-operazione, co-llaborazione, co-nvivenza. L’occasione, per Lexus, è stata anche quella per presentare il nuovo prototipo Lexus LF-1 Limitless e la coupé di lusso LC, assieme all’ammiraglia LS, alla sua quinta generazione.

SSANGYONG E IL WRAPPING PER TIVOLI

Per il loro debutto al Fuorisalone, i coreani di SsangYong hanno pensato di presentare al pubblico milanese i risultati del progetto Tivoli, organizzando un contest in collaborazione con il Master Transportation e Car Design della Scuola Politecnica di Design e i cui due progetti di wrapping vincitori sono stati prodotti dal brand coreano e messi in mostra in anteprima al MUDEC di Via Tortona per tutta la settimana..

CITROËN, CONFORT TRA CACTUS E BERTONE

Citroën e Bertone Design, quest’anno si sono presentati assieme alla Milano Design Week, allestendo a Base Milano una collezione di sedute in linea con la nuova C4 Cactus. Dagli airbump, dai fanali e dai sedili della vettura, per Bertone hanno infatti preso idealmente corpo un pouf, una poltrona e un divano esposti presso gli spazi in zona Tortona.

KAWASAKI, IL GIAPPONE CONTEMPORANEO ALL’INSEGNA DELLA ‘Z’

Kawasaki è sbarcata al True Spirit Studio per presentare due delle moto più rappresentative di un Giappone contemporaneo e su dueruote, al modo di vedere della casa di Akashi. Primedonne per l’occasione, le nuove Z900RS e Z900RS CAFE, tra design distintivo all’insegna dell’esaltazione delle origini (quelle della Z1 900 Super Four del 1972 che cambiò lo stile delle moto di grossa cilindrata e innovazioni tecnologiche.

FIAT 500, IL FUTURO E’ DA ‘COLLEZIONE’

Per il Fuorisalone milanese, Fiat si è presentata in ‘passerella’ con il modello simbolo della storia automobilistica italiana, ovvero quella 500 che in quel di via Tortona è sbarcata nella sua versione ‘Collezione’. Presentata in anteprima al recente Salone di Ginevra, della nuova versione della piccola torinese, con le sue novità che vanno dalle tinte bicolore ai dettagli negli interni, è stato pensato anche un modello cabrio.