Il manifestante che affronta la polizia di Baltimora a colpi di Michael Jackson | Rolling Stone Italia
Home Pop & Life News

Il manifestante che affronta la polizia di Baltimora a colpi di Michael Jackson

La rivolta nera contro la polizia continua a infiammare la città. Tra i manifestanti, uno sta sfidando gli agenti a colpi di moonwalk ballando "Beat It"

Dopo Ferguson, anche Baltimora continua a bruciare per le rivolte contro la polizia, accusata di aver ucciso il 25enne afroamericano Freddy Gray, morto per ferite alla spina dorsale riportate dopo l’arresto – qui una timeline sintetica degli eventi.

Tra gli attivisti che protestano per la morte di Gray ce n’è uno che ha scelto un’arma di sicuro successo: Michael Jackson.

Lo vedete davanti alla polizia, nel video in alto, o (in un altro momento, nel filmato qui sotto) sopra un furgone all’incrocio tra N. Monroe St. e North Avenue: canta e scivola in moonwalk sulle note di Beat It. Affronta gli agenti urlando un «just beat it!» che, in giorni di scontri e cariche sui manifestanti, assume tutt’un altro significato.

Eccolo avvistato in un altro momento: