Home Pop & Life News

L’Arcivescovo di Canterbury ha blastato Harry e Meghan

I duchi di Sussex avevano rivelato a Oprah Winfrey che il ‘Papa’ anglicano li aveva sposati privatamente prima della cerimonia ufficiale del 19 maggio 2018. E invece...

Harry e Meghan il giorno delle nozze

Foto: Karwai Tang/WireImage via Getty Images

Tra le dichiarazioni-bomba dell’intervista di Oprah Winfrey a Harry e Meghan, ce n’era una riguardante la loro cerimonia nuziale: «Ci siamo sposati tre giorni prima del nostro matrimonio», aveva dichiarato Meghan ricordando le celebrazioni in mondovisione del 19 maggio 2018. «Nessuno lo sa, ma abbiamo chiamato l’Arcivescovo di Canterbury e abbiamo semplicemente detto: lo spettacolo è per il mondo, ma vogliamo che la nostra vera unione resti tra di noi».

Nelle scorse settimane, più di un rappresentante della Chiesa anglicana aveva già sollevato qualche dubbio sulla possibilità che tutto ciò potesse essere avvenuto davvero. E adesso arriva il ‘Papa’ anglosassone in persona a smentire gli ex duchi di Sussex ora residenti in California: «Ho incontrato più volte, in ambito privato e pastorale, i duchi di Sussex prima della cerimonia ufficiale del 19 maggio 2018. Quel giorno c’è stato il matrimonio», ha detto l’Arcivescovo di Canterbury alla BBC.

Per poi aggiungere: «Se avessi firmato il certificato un giorno diverso, avrei commesso un reato grave. Il matrimonio ha avuto luogo il 19 maggio, non è mai avvenuto durante nessun altro dei nostri incontri».

Un blasting in piena regola. Che ci sia (anche) lo zampino di Elisabetta?