Kia Picanto, la "picantissima" alla terza versione | Rolling Stone Italia
Home Pop & Life News

Kia Picanto, la “picantissima” alla terza versione

L'obiettivo della casa coreana è quello di distinguersi nel segmento A, quello di urban car e dintorni. Di nuovo. Ne abbiamo parlato con Giuseppe Bitti, ovvero l'AD di Kia Motors Italia

Kia Picanto 2017 - Foto Stampa

Kia Picanto 2017 - Foto Stampa

E con questo fanno tre, per la piccola di casa Kia che si è rifatta il look e punta ad un posto (comodo) al sole nell’affollato cerchio del cosiddetto segmento A, quello delle urban car e dintorni, per intenderci. Per la Picanto, arrivata alla sua terza generazione, la casa coreana ha infatti deciso di puntare su un rinnovamento generale delle linee e un aggiornamento in termini di tecnologia e stile, pensati in modo particolare anche per quel pubblico under quaranta al quale Kia strizza questa volta l’occhio anche con la più piccante versione Gt Line.

«Il nostro obiettivo – ha raccontato Giuseppe Bitti, ovvero l’AD di Kia Motors Italia – è quello di raggiungere le diecimila unità vendute all’anno. Quando abbiamo lanciato la prima versione di Picanto l’avevamo abbinata all’immagine di un peperoncino perché rappresentava qualcosa di piccante e di spiritoso che andava ad inserirsi nel mercato delle utility cars. Oggi le nostre ‘armi’ per conquistare il pubblico giovane sono quelle del design e della tecnologia». E proprio la versione più cattiva della piccola di casa Kia è poi quella che abbiamo provato noi sulle strade catalane, nelle prime alture a ridosso di Sitges da una parte e di Barcellona dall’altra, su e giù per le stradine del Parque Natural del Garraf.

Colonna sonora, per non farsi troppo sopraffare dal paesaggio bucolico, le chitarre dei Guns’n’Roses delle origini. Curve strette e carreggiata sufficiente per il passaggio comodo di una macchina alla volta, l’ambiente perfetto per un motore messo sì dentro ad una macchina pensata soprattutto per gli spazi urbani, ma che sul misto veloce (ma non troppo, che siamo pur sempre in un parco naturale) lascia anche del bel divertimento nelle gambe.

Kia Picanto 2017 Gt line - Foto stampa

Kia Picanto 2017 Gt line – Foto stampa

Disegnata nel centro di ricerca di Francoforte, la nuova Picanto è stata pensata per il mercato europeo, mentre lo slogan che accompagna la ‘piccoletta’ di Kia dalla sua nascita è passato negli anni dal primo ‘Kia Picanto picantissima!’ ad un secondo ‘Un bel caratterino’, fino all’attuale e più sobrio ‘Divertiti a scoprire’. «Per la terza versione di Kia – fanno sapere dalla casa automobilistica che da 2011 ha la sua struttura operativo anche in Italia – abbiamo cambiato strategia – anche se l’abbinamento al peperoncino di qualche anno fa ha dato dei risultati importanti».

In quanto a numeri e motori, la nuova gamma Picanto prevede tre propulsori a benzina. Le unità aspirate 1.0 e l’1.2 sono derivate da quelle attuali con migliorie nella messa a punto e nelle emissioni, mentre più avanti sarà disponibile anche il nuovo 1.0 turbo T-GDI, il primo sovralimentato offerto sulla Picanto. Prezzi, dagli 8500 euro della versione base fino ai 15 mila della piccola sportiva Gt Line.

Kia Picanto 2017 Gt line - Foto stampa

Kia Picanto 2017 Gt line – Foto stampa