Home Pop & Life News

I Led Zeppelin da vestire, firmati Paul Smith

I capi, in edizione super limitata realizzati dallo stilista inglese, sono ispirati alle copertine dei loro album storici, da "Led Zeppelin" (1969) a "Houses of the Holy" (1973)

Il rock e il mondo della moda sono sempre andati a braccetto, si sa. Non si stupiscano, dunque, i fan dei Led Zeppelin: la leggendaria band inglese ha dato vita ad una collaborazione con Paul Smith per realizzare una serie super limitata di sciarpe.

I capi, disponibili dal 23 ottobre online e presso lo store dello stilista in Covent Garden a Londra, sono stati creati con materiali pregiati tra cui seta e lana sottile e riproducono gli artwork delle copertine di alcuni dischi storici dei Led Zeppelin. I cultori dei riff di Page e soci potranno riscaldare il proprio inverno con le sciarpe di Paul Smith scegliendo tra sei modelli.

I primi capi disponibili all’acquisto richiameranno le copertine di Led Zeppelin (1969), Led Zeppelin II (1969) e Led Zeppelin III (1970). Successivamente verranno messe in vendita anche le sciarpe ispirate a Led Zeppelin IV (1971) e Houses of the Holy (1973), insieme ad un modello disegnato per l’occasione per celebrare il gruppo. Non sono stati ancora resi noti i prezzi della collezione ma chi si vorrà aggiudicare anche un sola sciarpa deve essere molto rapido o molto fortunato: saranno, infatti, realizzati solo 50 esemplari per ogni modello.

La partnership fashion tra i Led Zeppelin e Paul Smith arriverà proprio a ridosso delle ristampe di due dei dischi riprodotti sulle sciarpe: Led Zeppelin IV e Houses of the Holy, la cui uscita è prevista il 28 ottobre (qui sopra, un frammento della versione inedita di Black Dog).

Gli album sono stati rimasterizzati e restaurati sotto la supervisione di Jimmy Page in persona e saranno realizzati sia in disco singolo che in doppio cd, uno dei quali conterrà materiale inedito. Gli album saranno acquistabili anche in vinile e racchiusi dentro ad un cofanetto deluxe, che comprende i cd, gli lp, le versioni digitali dei brani ed un libro di 80 pagine. Nonostante le tante iniziative, la reunion dei membri superstiti della storica rock band resta ancora un vero e proprio miraggio.
Si prevede un autunno alla moda e ricco di ottima musica per gli amanti dei Led Zeppelin.

Leggi anche