I due nuovi smartphone di Huawei sono intelligenti. Per davvero

La serie Huawei continua la sua eredità di prestazioni di prodotto superiori e durata della batteria duratura, integrando la nuova tecnologia Leica Dual Camera. Abbiamo testato un Mate10 anche ad alta quota, approfittando dell’improvviso ritorno dei freddi siberiani dovuti a Burian.
Artwork di Davide Parere: «Ogni volta che lavoro a un nuovo collage, specialmente quando è coinvolto un brand, mi chiedo come userei il prodotto o cosa questo rappresenti per me. Questa volta ho lasciato che fosse il caos a rispondere per me, dando vita a un mondo nuovo. Una “prova prodotto” autogenerativa e surreale. Questo è il risultato».

Artwork di Davide Parere: «Ogni volta che lavoro a un nuovo collage, specialmente quando è coinvolto un brand, mi chiedo come userei il prodotto o cosa questo rappresenti per me. Questa volta ho lasciato che fosse il caos a rispondere per me, dando vita a un mondo nuovo. Una “prova prodotto” autogenerativa e surreale. Questo è il risultato».

Trovi che l’intelligenza scarseggi, di questi tempi? Puoi consolarti con uno smartphone. Huawei ne ha lanciati bendue, il Mate 10 Pro e il Mate 10 Porsche Design, che concentrano il meglio della tecnologia e te lo mostrano in sei pollici di schermo. Attraverso le tue applicazioni preferite, ora veloci come non mai, e tutte quelle che solo coi due nuovi dispositivi di Huawei puoi sperimentare.

Per iniziare, pensa proprio a quelle che simulano l’intelligenza umana. Ok, potresti fare lo sbaglio di pensare che qualsiasi smartphone sia intelligente, ma il Mate 10 Pro di Huawei è il primo a esserlo davvero. Al suo interno, infatti, c’è il Kirin 970: il primo processore dedicato all’intelligenza artificiale, con la tecnologia offerta dalla Neural Processing Unit, cioè un componente che aumenta di 50 volte la capacità del tuo smartphone di rilevare dati, analizzarli e prevederli. Un po’ come avere un amico secchione in tasca, sempre pronto a pensare con te e darti un buon consiglio. Al punto che il Mate 10 Pro è in grado di capire come lo utilizzi e adattarsi alle tue abitudini, per ottimizzare il consumo di batteria, agevolare e il tuo lavoro e rendere ancora più coinvolgente lo svago. Pensa agli hobby. Fotografia? Doppio obiettivo Leica con apertura f/1.6 degna dei migliori professionisti, in grado di riconoscere i soggetti (tramonto, fiori, cibo, persone, animali) ed esaltarne tratti e caratteristiche, oltre a una funzione di sfocatura dei fondali automatica che non sbaglia un colpo.

Un foto scattata con un Huawei Mate10 approfittando dell’improvviso ritorno dei freddi siberiani dovuti a Burian, una tappa in montagna tra sci o snowboard è perfetta per testare i nuovi smartphone resistenti all’acqua e dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera.

Un foto scattata con un Huawei Mate10 approfittando dell’improvviso ritorno dei freddi siberiani dovuti a Burian, una tappa in montagna tra sci o snowboard è perfetta per testare i nuovi smartphone resistenti all’acqua e dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera.


Videogame e film? Il display da 6” “FullView” mostra a pieno schermo animazioni ed effetti speciali con tutti i dettagli offerti dalla risoluzione 2160 x 1080 e lo spettacolare formato 18:9. E senza dimenticare il colpo d’occhio: il Mate 10 Pro, disponibile nei colori Midnight Blue, Titanium Grey e Mocha Brown, ha uno spessore di appena 7,9 millimetri e un peso di 178 grammi. Misure condivise anche da Mate 10 Porsche Design, modello dalle caratteristiche simili, incluso il prodigioso Kirin 970, con un design elaborato secondo lo stile Porsche e un esclusivo colore Diamond Black. Entrambi i modelli, ciliegina sulla torta, sono impermeabili, supportano la doppia Sim e, grazie ad alluminio e vetro Gorilla Glass, sono solidi e robusti. Insomma: degli amici belli, intelligenti e palestrati.

Un foto scattata in notturna con un Huawei Mate10, condizioni perfette per testare gli smartphone dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera e resistenti all’acqua.

Un foto scattata in notturna con un Huawei Mate10, condizioni perfette per testare gli smartphone dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera e resistenti all’acqua.

Un foto scattata con un Huawei Mate10 approfittando dell’improvviso ritorno dei freddi siberiani dovuti a Burian, una tappa tra sci o snowboard perfetta per testare i nuovi smartphone resistenti all’acqua e dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera.

Un foto scattata con un Huawei Mate10 approfittando dell’improvviso ritorno dei freddi siberiani dovuti a Burian, una tappa tra sci o snowboard perfetta per testare i nuovi smartphone resistenti all’acqua e dotati di Intelligenza Artificiale e doppia fotocamera.