Home Pop & Life News

Harry e Meghan fanno marcia indietro: un altro anno da reali

Secondo la stampa britannica i due starebbero negoziando i termini di uscita dalla famiglia reale, partendo dall'allungamento del periodo di transizione in scadenza il prossimo 31 marzo

Foto: Getty Images

Secondo quanto riporta il Sun, la fuga del principe Harry e di Meghan Markle dalla famiglia reale potrebbe subire un rallentamento.

A volerlo proprio la coppia, che starebbe per negoziare nuovamente la ‘Megxit’ per chiedere l’allungamento di 12 mesi del periodo di transizione fissato per valutare i termini per la loro uscita dalla Royal Family. E proprio per questo i due starebbero pianificano un rientro in U.K. per discuterne di persona con la Regina e gli altri membri della famiglia.

Un modo, si dice, per mantenere qualche ruolo all’interno della famiglia reale nonostante tutti gli impegni – multimilionari – presi con Netlix e Spotify per creazione di contenuti esclusivi. «Harry e Meghan proveranno a mantenere i patrocini reali», scrive il Sun, ossia cercheranno di non perdere il ruolo all’interno di alcune organizzazioni legate alla royal family. Starà a Buckingham Palace decidere se questo sia possibile.

Sul caso dice la sua anche il biografo reale Andrew Morton: «Rispetto ad alcuni mesi fa, le acque si sono calmate. Harry e Meghan cercheranno di trovare un accordo che accontenti tutti ed è quindi probabile che tornino a Londra ad inizio 2021». I due hanno acquistato una villa da 12 milioni in California.