Home Pop & Life News

Gucci, Saint Laurent e tanti altri marchi utilizzeranno solo modelle maggiorenni

Il gruppo Kering di François-Henri Pinault ha annunciato che dal 2020 utilizzerà solo volti over 18

Kate Moss (17 anni) con Mark Wahlberg nella storica pubblicità di Calvin Klein scattata da Herb Ritts

L’ultima, in ordine di arrivo, è probabilmente Kaia Gerber, 17enne modella, bellissima figlia di Cindy Crawford.

Ma prima di lei ci sono state Naomi Campbell (a 16 anni sulla copertina di Elle), Kate Moss, a 17 il volto mondiale di Calvin Klein, e tantissimi altri nomi, tutti diventati molto famosi prima della maggiore età. Il mondo delle modelle – e dei modelli – si “nutre” spesso di ragazze molto giovani, ben al di sotto della maggiore età.

Ma Kering, il colosso guidato da François-Henri Pinault, proprietario di brand come Gucci, Saint Laurent, Balenciaga, Alexander McQueen e Bottega Veneta, ha deciso di impegnarsi nell’assumere solo modelle e modelli maggiorenni a partire dal 2020. L’impegno vale sia per le sfilate che per le campagne pubblicitarie. “Questo nuovo passo segna ulteriori progressi nel continuo impegno di Kering verso le donne”, dice il gruppo in una dichiarazione. “In qualità di gruppo del lusso mondiale, siamo consapevoli dell’influenza che esercitano le immagini prodotte dalle nostre maison, soprattutto per le generazioni più giovani”, ha detto il patron Pinault.

L’impegno arriva dopo la Carta firmata nel 2017 da Kering e LVMH – il gruppo “concorrente” – per garantire il benessere delle modelle e dei modelli, che aveva “imposto” il limite minimo a 16 anni.

Leggi anche