Home Pop & Life News

Google celebra Bach con il primo Doodle con Intelligenza Articifiale

Basta creare una semplice armonie e il processo di machine learning trasformerà la vostra composizione in un'armonia nello stile del genio tedesco nato 334 anni fa

Sono passati 334 anni dalla nascita, in Germania, di uno dei più grandi compositori nella storia della musica, Johann Sebastian Bach, mente dietro alcuni fra i più importanti spartiti del periodo barocco. Per celebrare il suo compleanno Google dedica al musicista del XVIII secolo un Doodle destinato a fare, a suo modo, la storia, dato che è il primo supportato dall’intelligenza artificiale.

Basta comporre una semplice melodia e il Doodle la armonizzerà nello stile di Bach, basandosi su algoritmi di machine learning allenati con 306 composizioni ideate dal genio tedesco. È possibile, inoltre, scaricare il risultato in midi e continuare a lavorarci sopra con qualsiasi DAW – Ableton, Logic, ecc.

Nel video in cima all’articolo, Google racconta il processo dietro la creazione del suo primo Doodle con IA, risultato del lavoro del team Magenta – il cui compito principale è lo studio delle possibili integrazioni tra musica e machine learning – e PAIR, che invece si occupa di evitare il sovraffollamento di traffico sui server Google nell’uso del Doodle.

Leggi anche