Home Pop & Life News

È morto il Grumpy Cat

La proprietaria del felino, diventato virale nel 2012, aveva 7 anni

Da una foto di Reddit, Grumpy Cat ha conquistato più di 2 milioni di follower

Grumpy Cat, il felino dal volto imbronciato che è diventato una star di Internet e ha dato anche vita a un film di Natale e un libro di successo, è morto all’età di 7 anni. L’ha scritto il proprietario del gatto sui social (del gatto).

“Con il cuore a pezzi annunciamo la perdita del nostro amato Grumpy Cat”, ha scritto Tabatha Bundesen, proprietaria di Grumpy Cat, dall’account verificato del gatto, aggiungendo che il gatto è morto tra le sue braccia martedì 14 maggio.

“Nonostante le cure da parte dei migliori professionisti, così come della sua amata famiglia, Grumpy ha avuto alcune complicazioni a causa di una recente infezione delle vie urinarie che purtroppo è diventata troppo difficile da superare”.

Bundesen ha continuato: “Oltre ad essere il nostro bambino e un membro caro della famiglia, Grumpy Cat ha aiutato milioni di persone a sorridere in tutto il mondo – anche nei momenti peggiori”.

Il Grumpy Cat è salito alla ribalta nel 2012 quando Bundesen ha pubblicato su Reddit una foto del gatto, affetto da nanismo, che è diventata presto virale.

Da allora, Grumpy Cat ha vinto il Webby Award 2013 per il Meme dell’anno. L’anno successivo, Grumpy Cat ha “interpretato” se stesso nel film di Natale Grumpy Cat’s Worst Christmas Ever. Il suo profilo Instagram conta oltre 2 milioni di follower.

Visualizza questo post su Instagram

Some days are grumpier than others…

Un post condiviso da Grumpy Cat (@realgrumpycat) in data:

Leggi anche