Captur, con Garage Italia il B-Suv francese diventa ‘Tokyo’

L’hub creativo di Lapo Elkann firma la nuova edizione limitata in casa Renault

Una nuova versione speciale e prodotta in esemplari limitati, per Renault Captur che prosegue il suo giro del mondo e sbarca a Tokyo. Dopo le precedenti vetture il cui nome è ispirato a varie città del globo, Renault torna in Giappone e, dopo Kyoto, è il momento di Captur Tokyo Edition che la casa francese ha svelato l’altra sera, non a caso, nel salone milanese di Garage Italia, l’hub creativo di Lapo Elkann e soci al quale i francesi si sono affidati per il design della nuova quattroruote, che della categoria B-SUV è quello straniero più venduto attualmente in Italia.

CS- Renault, Garage Italia e Facebook insieme a bordo fra tradizione e innovazione: destinazione Tokyo!

Fondata nel 2015 da Elkann, Garage Italia è una delle più importanti realtà di personalizzazione nel mondo automotive e lifestyle sul territorio italiano. Per l’occasione, il team del ‘garage’ ha messo al servizio di Renault il suo estro creativo, tra la cura del dettaglio e l’ innovazione tecnologica, per quella che di fatto si presenta come una vettura da collezione, altrimenti detta ‘show car’. Prodotta in cento esemplari, ogni vettura ha un numero di serie inserito nei dettagli di design e in posti differenti da macchina a macchina, che l’acquirente dovrà divertirsi a trovare. «Auto e Design sono tra le mie più grandi passioni – ha detto Lapo Elkann a proposito dell’operazione con Renault – e sono per me continua fonte di ispirazione. Innovazione e contaminazione fra diversi mondi e culture sono per tutta la nostra squadra i valori fondamentali con cui approcciamo ogni nuovo progetto e li ritroviamo, tutti, su Captur Tokyo Edition disegnata da Garage Italia».

Un nome, quello della città giapponese, caro anche per altri motivi a Garage Italia. «L’idea dell’hub creativo – ha spiegato Carlo Borromeo, che di GI è il Direttore Creativo – è nata proprio a Tokyo qualche anno fa e di quella città ci piace l’unione tra una tradizione culturale millenaria e la continua ricerca di innovazione per una sorta di incontro-scontro di valori». I creativi del garage milanese si sono quindi concentrati su tutta una serie di particolari che rendono la macchina speciale, a partire dagli inserti di colore rosso e con un disegno realizzato appositamente, sedili in jersey e qualche altro dettaglio ancora. Speciale sono anche le modalità di prenotazione dell’auto, che fino al 31 ottobre potrà essere ordinata solamente su Facebook Messenger e attraverso le Instagram Stories dedicate e dialogando virtualmente con un personaggio ispirato a Lapo. Prezzo? 26.550 euro.