Home Pop & Life Motori

Un’opera d’arte sottozero per i 50 anni della Range Rover

Land Rover ha festeggiato l’anniversario della regina delle 4x4 con un’installazione di snow art di Simon Beck. All’inaugurazione ha partecipato anche Anthony Joshua

In Svezia, vicino al Circolo Polare Artico, c’è una gigantesca opera dello snow artist Simon Beck. L’opera ha 260 metri di diametro, e per completarla Beck ha camminato per 45mila passi sulla superficie interna dell’anello di una pista da corsa. Ad accompagnarlo, quattro Range Rover SV.

Non sono macchine scelte per caso: l’opera fa parte dei festeggiamenti per il compleanno del SUV di Land Rover, che il prossimo giugno spegnerà 50 candeline. La pista dove Beck ha composto la sua opera è ad Arjeplog, ed è qui che clienti e piloti di classe mondiale provano la guida dinamica su ghiaccio.

All’inaugurazione ha partecipato anche il campione del mondo dei pesi massimi Anthony Joshua, che ha approfittato dell’occasione per migliorare la sua guida invernale insieme agli istruttori della Ice Academy, struttura di Land Rover che permette a tutti di guidare i suoi veicoli in condizioni estreme e al massimo delle loro potenzialità. “Non vedo l’ora che arrivi giugno, quando Range Rover festeggerà 50 anni e io potrò difendere i miei titoli”, ha detto. “Il 20 giugno sarò a Londra, con la mia Range Rover personalizzata, ad affrontare Kubrat Pulev, e non riesco a immaginare un modo migliore di arrivare all’incontro”.