Home Pop & Life Motori

Range Rover, svelata a Londra la nuova Evoque

La reginetta inglese si cambia il vestito per il nuovo anno

Ecco svelata la nuova Range Rover Evoque che riparte dalla semplicità. Presentata solo qualche sera fa in quel di Londra, in attesa di vederla arrivare anche in Italia nel 2019, la nuova arrivata e più compatta della famiglia Range Rover, si rilancia con una serie di novità che piaceranno agli affezionati del marchio e non solo a loro, per i quali è stato ripensato il SUV ideale per i percorsi metropolitani, ma anche per le fughe dalla routine quotidiana, il tutto secondo l’ormai celebre approccio riduzionista dei designers di casa.

«Dal lancio nel 2010 – ha spiegato Gerry McGovern, Chief Design Officer di Land Rover – Range Rover Evoque ha trasformato il mondo dei SUV compatti ed il nuovo modello è pronto a proseguire quell’inimitabile percorso. La nuova Evoque ha tutta la raffinatezza, il carattere il brio in grado di suscitare forte interesse e potenti emozioni». A farla da padrone è sempre il profilo coupé che nella Range Rover Evoque è stilisticamente caratterizzato dall’angolo del tetto e dalla linea di cintura inclinata, dalle spalle pronunciate e dai possenti archi passaruota che accolgono cerchi da 21″. Se poi aggiungiamo l’adozione di componenti come i fari LED Matrix supersottili, le maniglie a filo e le due nuove tinte di carrozzeria (il Pearl Silver che porta il nome della capitale sudcoreana e il Nolita Grey in omaggio al distretto urbano di New York), il rinnovamento è pronto.

Grandi novità anche all’interno dell’abitacolo, tra lusso e tecnologie intuitive, con i due schermi e i pulsanti capacitivi del sistema di infotainment Touch Pro Duo che sono il centro del progetto dei nuovi interni. Più ampia e capace anche la grande consolle centrale può contenere borse, ombrelli o tablet. «L’elegante interno della nuova Evoque – ha commentato Alan Sheppard, Interior Design Director Land Rover – offre una maggiore sensazione di spazio, all’interno del quale finiture raffinate e tecnologie avanzate appaiono perfettamente integrate al design. Il nostro obiettivo era conservare all’Evoque l’invidiabile status di elemento di punta del design contemporaneo e riteniamo di averlo raggiunto». Sul fronte motori, l’occhio di riguardo alle nuove tecnologie e all’ambiente, hanno portato per la prima volta nella famiglia Evoque le versioni ibride-elettriche.

Leggi anche