Home Pop & Life Motori

Range Rover Evoque, un ‘puzzle’ al Fuorisalone tra design e arte

Alla Galleria Blindarte l'allestimento dedicato alla nuova arrivata nella casa del brand britannico

Il design su quattroruote e interpretato per l’occasione da Land Rover è tra i protagonisti del Fuorisalone, per la Milano Design Week che oggi entra nel pieno del suo fermento creativo. A muovere le iniziative della casa inglese, in questa occasione, è il concetto di lusso responsabile e in ottica green, grazie anche progetto ‘Live for the city & The Art Of Urban Design’, progetto che mette in contatto direttamente il design della nuova Range Rover Evoque (presentata ufficialmente nei mesi passati) con la città di Milano e che animerà il suggestivo percorso interattivo allestito quest’anno da Land Rover, alla sua sesta presenza all’evento milanese, negli spazi della Galleria Blindarte in Brera.

L’incontro tra il brand automobilistico britannico e la settimana del design in salsa milanese non poteva che trovare una chiave artistica, per inserirsi nel cartellone di eventi che fino a domenica si svolgeranno nel triangolo di città tra via Tortona, via Savona e immediati dintorni. All’interno della Galleria, la chiave di lettura dell’installazione Land Rover è infatti quella di un vero e proprio percorso, realizzato in collaborazione con lo studio Bellanova Design dell’Architetto Rocco Bellanova, all’interno del quale le varie tappe allestite hanno il compito di condurre il visitatore alla scoperta della nuova Evoque, del suo design e dei valori rappresentati in quanto a stile, materiali utilizzati e concetto automobilistico. Per dirla in modo semplice, l’allestimento si sviluppa su tre livelli, come in una sorta di puzzle artistico, per comporre l’immagine della arrivata in casa Land Rover, partendo dal cortile esterno dove il modello si presenta sotto forma di wire form, nella sua essenza più pura e immateriale. Solo al termine del viaggio sarà svelata la nuova Evoque.

Lungo la “strada”, poi, si passa dalla Responsible Luxury Area, ambiente in cui la vettura è ancora immateriale e presentata attraverso alcuni dei tessuti, naturali e riciclati, che la compongono. Poi si passa all’Innovation Lab, dove la Evoque comincia a comporsi virtualmente con l’utilizzo di tecnologie digitali e della realtà virtuale. Per finire, il Suv inglese si materializza nella Design & Reveal Area, tra un gioco di immagini e video che creano un’esperienza immersiva in un mondo urbano del quale Evoque è inserita com principale protagonista. L’esposizione alla Galleria Blindarte (in via Palermo 11) è aperta al pubblico tutti i giorni, a partire da oggi e fino al 14, dalle 10 alle 21.

Leggi anche