Home Pop & Life Motori

La luce secondo Lexus illumina il Fuorisalone milanese

Il marchio premium di Toyota da dieci anni presente alla Design Week

Due lustri di presenze alla Design Week di Milano, per Lexus che quest’anno celebra la luce, da sempre uno dei capisaldi dei designers del marchio premium di Toyota. Da protagonista tra le case automobilistiche che partecipano al Fuorisalone meneghino, Lexus ha messo in campo non uno, non due ma tre eventi, organizzati in aree differenti della città: il principale è il progetto giocato sulle luci dal titolo ‘Leading with lights’, il concorso Design Award e un’installazione che ha come protagonista il crossover UX Hybrid.

Realizzato dai designer Rhizomatics, il progetto sulle luci esposto al Superstudio mostra la visione del design e della tecnologia da un inedito punto di vista, totalmente immersivo. “I visitatori – hanno fatto sapere dal brand nipponico – potranno scoprire come l’uso innovativo della luce riesca a influenzare le emozioni umane. La luce stessa, nella sua visione in continuo movimento, riconduce al mondo Lexus nel quale si sperimenta il piacere della scoperta, unita a una visione dinamica e ottimista del futuro”.

Con il Lexus Design Award, premio internazionale giunto alla settima edizione, il brand promuove giovani creativi emergenti e le loro idee per un futuro migliore. Quest’anno è stato chiesto ai partecipanti provenienti da tutto il mondo, di sfruttare la “tecnologia in modo creativo per promuovere idee innovative capaci di cambiare la vita degli individui. I sei prototipi finalisti saranno esposti per tutto il periodo della kermesse nello Spazio Lexus di via Tortona. Per l’intera durata della settimana del design, il nuovo Lexus UX Hybrid brillerà in zona Brera, in Via Solferino.

Leggi anche