Marcellina Di Chio, la PR che ha portato la focaccia di Bari sui Navigli a Milano | Rolling Stone Italia
Home Pop & Life

Marcellina Di Chio, la PR che ha portato la focaccia di Bari sui Navigli a Milano

Dopo aver lasciato la Puglia per diventare una “connettrice” della vita notturna milanese, ha aperto una focacceria che reinterpreta la tradizione barese. Ecco l’ultima protagonista di Truly Unique People Reconnection, la serie di video-racconti realizzata da Ploom in collaborazione con Rolling Stone

Marcellina Di Chio, PR pugliese, è la protagonista del sesto episodio di Truly Unique People Reconnection.

Marcellina Di Chio, PR pugliese, è la protagonista del sesto episodio di Truly Unique People Reconnection.

«La Puglia è un po’ la nostra California», racconta Marcellina Di Chio pensando ai suoi viaggi da Milano verso Bari: «La costa è lunghissima, i paesaggi cambiano da un capo all’altro della regione, ma ovunque ti senti a casa».

Quella casa pugliese che Marcellina ha lasciato appena finite le scuole superiori per trasferirsi a Milano e dare il proprio personalissimo contributo alla vita notturna locale. «Ho iniziato con le feste, gli eventi per la moda e i locali, fino a quando abbiamo avuto l’idea di aprire l’Apollo», uno dei club milanesi più noti. 

Marcellina è una PR, «ma preferisco definirmi connettrice» specifica, perché ama incontrare persone diverse e unire luoghi lontani.

E infatti ha portato la focaccia di Bari sui Navigli a Milano. «Negli ultimi anni ho trascorso più tempo in Puglia e ho rivissuto la mia terra come non avevo mai fatto prima», spiega Marcellina: «A forza di mangiare focaccia a colazione, pranzo, merenda e cena ho pensato: cosa mi manca a Milano? La fcazz, così abbiamo deciso di aprire una focacceria sui Navigli».

Marcellina Di Chio è la protagonista dell’ultimo episodio di Truly Unique People Reconnection, la serie di brevi documentari realizzata da Rolling Stone per Ploom, l’innovativo device dal gusto unico dedicato a fumatori adulti. 

Dopo i viaggi in Puglia con i dj Agents Of Time e il fashion designer Cosmo Muccino Amatulli, siamo tornati con lei a Bari, per capire come i ritmi e le tradizioni pugliesi abbiano influito sul suo lavoro a Milano. E il giro in città è stato un’occasione per ripercorrere la sua vita e la sua carriera, riconnettendosi con i posti dove è iniziata la sua storia.   

Marcellina preferisce muoversi in macchina e l’Adriatico è uno dei suoi punti di riferimento ogni volta che torna verso casa: «Per metà tragitto si costeggia il mare», spiega, «e questo ti fa venire ancora più voglia di arrivare a destinazione». 

Ma un luogo nevralgico della sua adolescenza è stata la stazione di Bari: «Era qui che ci ritrovavamo con gli amici quando la mattina facevamo fruscio, al posto di andare a scuola ci facevamo un giro in centro a comprare dischi e libri… E da Trani venivamo qui anche per le feste universitarie, che mi hanno avvicinata alla vita notturna».

E dopo aver dato vita all’Apollo, tra i locali più amati della nightlife milanese, Marcellina Di Chio ha aperto Fcazz, “il cuore della Puglia nel cuore dei Navigli a Milano”, come si legge nella presentazione della bottega. 

«Il nostro è un format più vicino allo street food», dice Marcellina: «A Bari la focaccia è una ruota grande come la pizza, per noi invece ha le dimensioni dell’hamburger». Cambia la forma insomma, ma non la sostanza: «Gli ingredienti arrivano tutti da giù: il capocollo di Martina Franca, la stracciatella di Andria, la burrata e la mozzarella sono pugliesi».

La prima cosa che Marcellina fa quando torna a casa in Puglia è proprio mangiarsi una focaccia guardando il mare, dunque non sorprende l’obiettivo di un locale come Fcazz a Milano: «Abbiamo voluto portare su un’esperienza tipica pugliese: mangiare la focaccia sui Navigli come se fossero il mare di Bari».   

Certo che l’acqua dei canali milanesi non può competere con le onde dell’Adriatico, dunque «prima di ripartire cerco sempre di vedere i miei amici per un aperitivo in riva al mare». E Marcellina riconosce anche un’altra grande differenza tra Milano e la costa pugliese: «C’è un mix tra calore umano, sole e buon cibo obiettivamente ineguagliabile».

Così, conclude Marcellina Di Chio, «quando mi rimetto in viaggio verso Nord penso che la Puglia abbia avuto un effetto curativo su di me, mi devo impegnare a tornarci più spesso».

Guarda l’intervista completa su Truly Unique People

Seguite i canali social di Rolling Stone e Truly Unique People by Ploom per scoprire tutti i protagonisti di Truly Unique People Reconnection.

Per Palermo e la Sicilia il fashion designer Alessandro Enriquez, il fotografo Gabriele D’Agostino e il rapper Davide Shorty. Per Bari e la Puglia i dj Agents Of Time, lo stylist Cosmo Muccino Amatulli e la PR Marcellina Di Chio.