‘Facile sognare’ regala nuovi spazi all’infanzia | Rolling Stone Italia
Home Pop & Life

‘Facile sognare’ regala nuovi spazi all’infanzia

Facile Restrutturare e la onlus Every Child Is My Child Onlus insieme per rimettere in sesto alcuni spazi dedicati alla tutela dei minori: «È il nostro modo di restituire alla comunità»

Come possono fare le aziende di successo a restituire qualcosa alla comunità? È questa la domanda che si sono fatti Loris Cherubini e Giovanni Amato, fondatori di Facile Restrutturare, azienda di ‘ristrutturazioni chiavi in mano’ fondata nel 2014 con l’obiettivo di democratizzare il mondo dell’interior design e dell’architettura.

E, dopo anni di crescita, i due hanno deciso di promuovere, in collaborazione con Every Child Is My Child Onlus (associazione presieduta dall’attrice Anna Foglietta), l’iniziativa Facile Sognare, la cui mission è quella di ristrutturare, sì, ma stavolta spazi dedicati alla tutela dell’infanzia, individuati dall’associazione stessa.

Tre città (Milano, Roma, Napoli), e un investimento di 300.000 euro. Si parte dalla Lombardia e dallo spazio di 150 mq appartenente all’Impresa Sociale ControVento, attiva in città dal 1898 nella tutela dei minori e con sede in via Nino Bixio. La missione di ControVento è quella di promuovere e salvaguardare i diritti di bambini e adolescenti e di sostenere la genitorialità attraverso un sistema organico di servizi rivolti alla protezione, all’assistenza e al recupero dei minori da ogni abuso.

Con il progetto lo spazio individuato sarà così totalmente rinnovato e consegnato all’associazione per poter attivare uno “spazio incontro” dalla dimensione domestica e quotidiana: un luogo confortevole, a misura di bambino, che permetta di agevolare il riavvicinamento con il nucleo familiare, molto spesso conflittuale e difficile, ma anche dove poter svolgere audizioni protette per minori vittime di reato, o ancora organizzare momenti di svago per i bimbi e i ragazzi con i genitori in occasione di feste e compleanni: «La bellezza salverà il mondo. Un bambino è più stimolato se cresce in un bell’ambiente. Bisogna educare alla bellezza» dice la presidente della Onlus Anna Foglietta. Ma non solo: «È importantissimo per i bambini che hanno vissuto situazioni conflittuali in famiglia o che sono state vittime di abusi avere degli ambienti che non evochino in loro ricordi negativi, in cui si sentano protetti» dichiara Sonia Oppici, Direttore Generale dell’impresa sociale ControVento. «Questi spazi per molti anni, come centro di aggregazione giovanile, hanno rappresentato un punto di riferimento per i ragazzi e oggi vengono restituiti alla comunità dei minori».

Giovanni Amato, Anna Foglietta e Loris Cherubini

Con un workshop nello showroom di Milano di Facile Ristrutturare – in programma il 6 aprile 2022 – saranno i bambini ospiti di ControVento a scegliere come definire lo spazio dando spazio alla loro sensibilità e scegliendo, grazie all’aiuto dell’architetto Vanin e di Paola Marella, i colori delle pareti, gli arredi, i materiali, i rivestimenti.

Il workshop sarà un momento interamente dedicato alla creatività e all’immaginazione anche grazie alla partecipazione della designer e artista Elena Salmistraro.