Dr. Martens Fest presented by MI AMI, due giorni di condivisione, workshop e musica live a Milano | Rolling Stone Italia
Home Pop & Life

Dr. Martens Fest presented by MI AMI, due giorni di condivisione, workshop e musica live a Milano

Tra workshop, talk e live, sarà l’occasione per dare opportunità e supporto agli artisti emergenti. Tra gli ospiti: Massimo Pericolo, Cosmo, Crookers, Frenetik & Orang3 e molti altri. Il 22 e 23 ottobre al Circolo Magnolia

L'edizione d'esordio del 2021

Foto: Silvia Violante Rouge

Dopo il grande successo dello scorso anno, torna il Dr. Martens Fest presented by MI AMI al Circolo Magnolia di Milano.

Due giorni – il 22 e 23 ottobre – di workshop, talk e live pensati per creare momenti di condivisione tra artisti affermati, emergenti e pubblico, un impegno per dare opportunità e supporto, creare nuove sinergie artistiche e – perché no – realizzare qualche sogno. Un festival con l’ambizione di costruire una rete di supporto e stimolo, collaborazione e condivisione, sopra e sotto al palco, uno spazio necessario – più che mai dopo i due anni di pandemia – in cui le parole, i pensieri e i progetti diventano, finalmente, reali. Proprio come successo nell’edizione d’esordio, che vi abbiamo raccontato qua, e in una serie di altri appuntamenti che hanno scandito l’anno e che hanno messo a confronto costruttivo realtà anche differenti, come nel caso di Ibisco e Cosmo, che Dr. Martens ha fatto congiungere nel brano Darkamore. Dr. Martens Fest sarò proprio questo: idee, progetti e relazioni che si concretizzano.

Per l’occasione Dr. Martens e MI AMI hanno quindi pensato a tre differenti workshop da attivare durante il festival, un’occasione per trovarsi faccia a faccia con artisti affermati e addetti ai lavori del mondo della musica. Con Project Together, producer e musicisti emergenti potranno confrontarsi con artisti visionari come Cosmo, Frenetik&Orang3, Plastica, Splendore e Fight Pausa e ricevere consigli sul proprio lavoro, in uno spazio di mentorship pensato per una crescita artista condivisa. Creating Memories, invece, sarà dedicato agli aspiranti fotografi che vogliono indagare il rapporto tra fotografia e concerti: per loro un dialogo con Kimmika, tra le migliori fotografe di concerti in Italia e l’occasione di mettere subito in pratica quanto appreso durante i live serali. Open Machine infine sarà il “workshop” più particolare, in cui Vittorio Cosma “aprirà la macchina” della composizione a tutti gli ascoltatori, improvvisando con quattro musicisti. Seguiranno i talk sul rap con Massimo Pericolo e Deda e uno sulla musica come salvezza con Nicol e Candra.

Grande protogonista, durante questa due giorni, sarà – naturalmente – la musica live con performance di Massimo Pericolo, Frenetik & Orang3, Giorgio Poi, Lndfk, Post Nebbia, Whitemary, Ibisco e molti altri, oltre ai dj set di Crookers e Cosmo, al claim “nessun musicista è un’isola, ogni canzone è una comunità”. Perché Dr. Martens Fest si pone proprio di realizzare questo obiettivo: dare alla comunità artistica spazi di apertura, condivisione e libertà.

I biglietti sono acquistabili a questo link.