CAM Sugar protagonista di Venezia 79, perché il cinema è anche musica | Rolling Stone Italia

Home Pop & Life

CAM Sugar protagonista di Venezia 79, perché il cinema è anche musica

Per celebrare il legame unico e indissolubile che la lega al mondo del cinema, quest’anno CAM Sugar sarà presente a Venezia 79 in una doppia veste

Con oltre duemila titoli all’attivo, CAM Sugar è senza dubbio il catalogo più ampio e rappresentativo di colonne sonore originali italiane, con tracce che vanno da La Dolce Vita, Amarcord, 8 ½, Il Postino – vincitore di un Oscar come Miglior Colonna Sonora Originale – a Deserto Rosso e La Planète Sauvage.

Forte di oltre cinquecento premi internazionali e oltre  quattrocento compositori del cinema italiano e francese – da Ennio Morricone a Stelvio Cipriani, da Michelangelo Antonioni, Federico Fellini e Luis Bacalov a Alain Goraguer – CAM Sugar dal 1959 affianca ai progetti di valorizzazione del catalogo la produzione di contenuti audiovisivi originali, come cortometraggi e documentari (un titolo su tutti, Morricone Segreto, del 2020), e gli iconici sample di alcune tracce inseriti nelle hit internazionali (Used 2 di Drake feat. Lil Wayne; Year in Review dei Black Keys).

Per celebrare il legame unico e indissolubile che la lega al mondo del cinema, quest’anno CAM Sugar sarà presente a Venezia 79 in una doppia veste: da un lato, come consulente artistico di sonorizzazioni originali per alcuni dei più importanti eventi al Lido, dall’altro come protagonista con le musiche originali del Maestro Ennio Morricone nel film La Voglia Matta del 1962 diretto da Luciano Salce, con protagonisti Ugo Tognazzi e Catherine Spaak, in concorso nella sezione Venezia Classici per il miglior film restaurato.

Altre notizie su:  Venezia 79