Home Pop & Life

A Padova un bar chiamato “Covid-19” è stato multato per mancato rispetto delle norme anti-Covid

Come si dice: un nome, una garanzia

Foto via Corriere del Veneto

Qualche tempo fa, a inizio estate, la cittadina di Borgo Veneto era salita agli onori della cronache per la storia di un bar che aveva cambiato nome in “Bar Covid-19”, suscitando l’ira dell’amministrazione comunale e causando un’ordinanza del sindaco per oscurarne l’insegna perché “poco rispettosa dei tempi in cui viviamo e delle miglia di vittime che si sono registrate in Italia”. Ordinanza che però non aveva frenato i gestori. 

Come riporta il Corriere della Sera, adesso con somma ironia il Bar Covid-19 è tornato a far parlare di sé: è stato multato per mancato rispetto delle nuove normative anti-Covid previste dall’ultimo Dpcm, tenendo aperto oltre l’orario consentito. È una delle prime multe del genere nella zona ed è semplicemente perfetto che capiti proprio a un locale con questo nome, a dimostrazione che in questo anno assurdo che è stato il 2020 è tutto assurdo, anche le piccole cose.