“Yo soy Giorgia”: guarda Giorgia Meloni che traduce il suo tormentone in spagnolo | Rolling Stone Italia
Home Politica

“Yo soy Giorgia”: guarda Giorgia Meloni che traduce il suo tormentone in spagnolo

Come le popstar italiane che traducono i loro successi in spagnolo, Giorgia Meloni è andata in Spagna al congresso del partito fascistoide Vox e ha tradotto il suo tormentone

Capita spesso che le popstar italiane traducano i loro successi in spagnolo per raggiungere il pubblico ispanofono e latinoamericano. Giorgia Meloni, che approccia la politica allo stesso modo, ha deciso questo weekend di tradurre in spagnolo il suo “Io sono Giorgia, sono una donna, sono una madre, sono cristiana. Non me lo toglierete”, quella frase pronunciata durante un comizio che – complici dei meme che volevano prenderla in giro e un remix virale pubblicato su Facebook – è diventata un po’ il suo cavallo di battaglia, tanto da diventare il titolo del suo libro: Io sono Giorgia, appunto.

Ecco, questo weekend Meloni è volata in Spagna, ospite del congresso del partito fascistoide Vox a Madrid, e per l’occasione ha rifatto il suo grande successo traducendo il testo in spagnolo: “Yo soy Giorgia, soy una mujer, soy una madre, soy cristiana. No me lo pueden quitar”. Anche in questo caso, grandi applausi.

Il video è qui sotto. Speriamo adesso che almeno gli spagnoli abbiano l’intelligenza di non farne il nostro stesso errore – di non farne una parodia che finisce solo per renderla simpatica.