Wikipedia è oscurata per protesta

La versione italiana dell'enciclopedia è bloccata contro le nuove regole sul copyright in discussione nell'UE

“Il 5 luglio 2017 il Parlamento europeo deciderà se accelerare l’approvazione della direttiva sul copyright. Tale direttiva, se promulgata, limiterà significativamente la libertà di Internet”, si legge sull’appello che sostituisce ogni singola pagina della versione italiana di Wikipedia. La direttiva a cui si fa riferimento contiene due articoli molto discussi – citati direttamente nell’appello – che potrebbero restringere la libera circolazione di contenuti sulla rete.

“Anziché aggiornare le leggi sul diritto d’autore in Europa per promuovere la partecipazione di tutti alla società dell’informazione, essa minaccia la libertà online e crea ostacoli all’accesso alla Rete imponendo nuove barriere, filtri e restrizioni”, continua il comunicato. “Se la proposta fosse approvata, potrebbe essere impossibile condividere un articolo di giornale sui social network o trovarlo su un motore di ricerca. Wikipedia stessa rischierebbe di chiudere”.

La community italiana chiede che i deputati europei respingano il testo della direttiva, così da riaprire la discussione sul tema rete e copyright.