Se insulti Laura Boldrini su Facebook rischi 6 mesi di carcere | Rolling Stone Italia
Home Politica

Se insulti Laura Boldrini su Facebook rischi 6 mesi di carcere

Laura Boldrini è stata una delle figure politiche più insultate su internet degli ultimi anni. Ora uno dei suoi hater è stato condannato

Laura Boldrini

Foto IPA

Per qualche motivo, negli ultimi anni Laura Boldrini è diventata il personaggio politico più odiato dalla destra italiana. Nel 2013 è diventata presidenta della Camera dei deputati e in quella posizione è stata frequentemente presa di mira – sia dal vivo che soprattutto su internet, sia da anonimi commentatori e diffusori di fake news che da leader politici (ricordiamo tutti il comizio di Salvini con una bambola gonfiabile presentata come una “sosia della Boldrini”). 

Ora però i nodi di quella stagione politica sembrano essere finalmente arrivati al pettine. In un post sui suoi canali social, Laura Boldrini ha infatti annunciato di aver vinto una causa legale contro uno dei tanti hater che l’hanno insultata su internet nel corso degli anni. Nello specifico, il fatto risale a un paio di anni fa e il commento era questo: “Per la Boldrini serve più piombo delle p38”. Una chiara minaccia di morte, con un riferimento al terrorismo degli anni Settanta.

L’autore della minaccia è stato condannato a 6 mesi di reclusione e a un risarcimento danni. “Dobbiamo denunciare l’odio online. È un modo anche per ‘riprenderci’ la Rete. Non facciamoci intimidire!”, ha scritto Boldrini.