Home Politica

Prima o poi doveva succedere: sono arrivate le mascherine fasciste

E ce ne sono diversi modelli, con la foto del Duce o con slogan mussoliniani

Siamo in Italia, il Paese in cui la regola aurea è: se una cosa esiste, prima o poi esisterà anche la sua versione fascista. La pandemia ha imposto il lockdown e fermato molte attività produttive, ma alla fine siamo riusciti a confermare questa regola ancora una volta: sono arrivate le mascherine fasciste – in diverse versioni, con la foto del Duce o con slogan mussoliniani. 

Stando a quanto riporta Repubblica, a produrle è un’azienda di San Giorgio in Salici, vicino a Verona: il modello – lanciato sul mercato per i nostalgici del fascismo che vogliono proteggere loro stessi e gli altri dal coronavirus – è grigio e riporta una versione del famoso motto fascista “Credere, obbedire, combattere” modificata per adattarla al contesto dell’epidemia: “Camminare, costruire e, se necessario, combattere e vincere!”

Ma quelle di cui parla Repubblica non sono le uniche fascio-mascherine sul mercato. Su un altro negozio online di articoli per nostalgici del fascismo – Mussolini.net – la cui sede è guarda caso a Predappio se ne trovano altri due modelli, in caso quelle grigie con l’effige del Duce non vi soddisfino: uno è nero con il motto “Boia chi molla”, l’altro è una mascherina tricolore con la scritta “Vincere e vinceremo”. Entrambe sono nuovi arrivi e sono in vendita alla modica cifra di 6 euro l’una.

 

Leggi anche